Avatrade Recensione, analisi dell’offerta

Avatrade recensione, quali sono le caratteristiche di questa proposta?

Nell’ambito dell’offerta broker in molti hanno scelto la proposta Avatrade, un servizio professionale caratterizzato dal numero di piattaforme disponibili. Vediamo quali sono vantaggi e limiti per il trader che si affida ad Avatrade.

Avatrade è una società istituita nel 2006 che ha cambiato volto con lo sviluppo del settore del forex online. Un processo di ristrutturazione che ha portato all’introduzione di diverse piattaforme, fruibili anche su dispositivi mobile.

La sede legale è Dublino. La sua licenza è fornita dalla Central Bank of Ireland (numero C53877). Avatrade rende disponibili ai clienti decine e decine di valute, e permette di intervenire anche sulle commodities, sui titoli azionari e sugli indici.

Avatrade recensione: facilità di utilizzo, assistenza clienti e piattaforme

Avatrade si contraddistingue per un’elevata facilità d’uso. Un tratto che risulta particolarmente evidente, e vantaggioso, quando abbiamo a che fare con piattaforme destinate ai neofiti, molto più intuitive dello standard presentando dagli altri competitor.

Altro vantaggio rilevante è l’assistenza clienti. È presente un numero telefonico che permette di chiedere consigli, suggerimenti o proteste. I trader possono trarre vantaggio anche della qualità dei bonus. Questi risultano di solito piuttosto elevati. Si parte da un minimo di 50 euro per i depositi da 100 euro, mentre la cifra massima tocca i 5mila euro per depositi da almeno 100mila euro.

Avatrade rende disponibili otto piattaforme, la più famosa delle quali è Metatrader. Segnaliamo inoltre MacTrading, Web Trading e AvaOptions. Si possono creare tre tipi di account per ogni piattaforma.

avatrade recensione