Borsa di Milano in tempo reale

Borsa italiana: la piattaforma adatta

La Borsa di Milano, come sanno tutti, è la piazza finanziaria più importante d’Italia. L’indice “simbolo” è il famoso Ftse Mib. Il luogo fisico in cui avvengono le contrattazioni è Piazza Affari, situata nel centro di Milano. Quello non fisico è invece Borsa Italiana, la piattaforma più adatta per scambiare azioni e tradare con la Borsa di Milano in tempo reale. Il suo scopo, però, non è solo quello di consentire l’acquisto e le vendita di azioni, ma anche di offrire dati e grafici utili, fondamentali per comprendere il mercato e agire di conseguenza.

Il pregio più apprezzato di Borsa Italiana è la possibilità di visualizzare le quotazioni live, in tempo reale. Una funzione, questa, utile in generale ma soprattutto agli Scalper, che necessitano – in virtù di un orizzonte al brevissimo termine – di dati il più possibile aggiornati. Per chi trada nel lungo periodo, la “freschezza” dei dati è necessaria fino a un certo punto, ma per i trader “veloci” rappresenta una conditio sine qua non.

Borsa Italiana è accessibile a tutti? Quello dell’accessibilità è un tempo importante, poiché il trading (di tutti i tipi, anche azionario) è frequentato da un numero sempre maggiore di persone comuni, incoraggiati dalla possibilità – offerta anche dalla nuove tecnologia – di investire anche in assenza di grossi capitali o di intermediazioni delle banche.

La risposta è comunque ambigua: Borsa Italiana è “abbastanza” accessibile. Certo, l’interfaccia è intuitiva ma presenta elementi di complessità che potrebbero scoraggiare i neofiti, ma che sono assolutamente necessari per preservare l’efficacia complessiva dell’offerta.

Un elemento di complessità è costituito dalle modalità di visualizzazione delle quotazioni, che sono addirittura tre. La prima è la più conosciuta: prezzo più percentuale di variazione sul prezzo precedente. E’ l’approccio preferito, ad esempio, dai telegiornali. La seconda si chiama Book di Negoziazione e la sua particolarità sta nel fatto che consente di vedere le ultime cinque offerte di vendita e acquisto. Infine, vi è la “tick by tick”. Si tratta di una modalità che permette di visualizzare i prezzi istante dopo istante, in una sorta di culmine del tempo reale. E’ l’approccio preferito dagli Scalper.

Yahoo.it: una ottima seconda scelta

Non c’è solo Borsa Italiana. Il dominio sul fronte della Borsa di Milano in tempo reale è incontrastato, dal momento che rappresenta il non plus ultra, ma tra i concorrenti si difende bene anche Yahoo!.

Sia chiaro, in termini di tempistica e dell’entità dell’offerta non c’è storia, ma Yahoo! vanta comunque un pregio: l’approccio all’informazione. Borsa Italiana è collegata all’agenzia stampa Radiocor, ma Yahoo! presenta un buon servizio di newsletter. Le notizie, detto in altre parole, seguono sempre il trader. Un beneficio da non sottovalutare.