Come fare trading online: Caratteristiche e Modalità d’Accesso

Come fare trading online?

Il trading online è una risorsa sempre più apprezzata e conosciuta anche dal grande pubblico. Il Web pullula di pubblicità su società che offrono questa tipologia di servizio. Ma cos’è esattamente e come fare trading online? Noto anche con l’acronimo di TOL, il trading online rappresenta una modalità di intervento, che si realizza da casa con un semplice accesso alla Rete, su la borsa e le azioni finanziarie correlate.

Trading online significa infatti “negoziazione digitalizzata”. Uno dei principali vantaggi è rappresentato dalla comodità di poter operare direttamente dall’ufficio o da casa. Altro vantaggio rilevante è costituito dai contenuti costi d’accesso. Il trader, ovvero il cliente, ha modo di verificare in tempo reale l’andamento della borsa, ed ha accesso a titoli di stato e a quotazioni di fondi di investimento.

Come fare trading online: Quali sono i requisiti d’accesso?

Per poter far trading online sono indispensabili alcuni semplici requisiti: il possesso di un computer, una connessione a Internet, un broker, ovvero un intermediario che vi garantisca l’operatività nei mercati, un piano strategico valido e delle risorse da investire.

Vi sono diverse modalità che permettono di fare trading online. Una delle più diffuse è lo scalping. Questo consente di realizzare numerose azioni brevi durante la giornata. Un’altra valida tattica di trading è il day trading, che consente di operare all’interno di una finestra temporale corrispondente a una intera giornata. Potreste considerare anche l’open trading, che permette di entrare nel mercato del trading online in modo saltuario. Una tattica utile da adottare quando si viene a conoscenza di qualche notizia capace di influenzare il mercato.

Broker trading online: la scelta dell’intermediario

Per fare del trading online dovrete necessariamente selezionare un intermediario, più noto come broker. Questo applicherà una commissione a ogni nostra operazione di borsa. Il ruolo di broker può essere interpretato dalle banche o da società che si occupano esclusivamente di trading. Sono tanti i portali specializzati, quali, ad esempio, 24 Option, Markets, TopOption e Plus500.

Dopo che avrete appurato la proposta più interessate e adatta alle vostre esigenze, non vi resta che compiere un bonifico sulla piattaforma individuata. A questo punto sarete chiamati a compiere una strategia puntuale sulle diverse azioni da compiere. Quali sono i profitti che vorreste raggiungere? In quanto tempo? Se siete alle prime armi vi consigliamo sempre di darvi degli obiettivi di basso profilo. Un punto di partenza da perfezionare poi nel tempo.

Approfondite infine ogni elemento teorico e formativo, senza dimenticare per questo l’aggiornamento costante sulle notizie utili in termini di potenziale sviluppo dei mercati.

Altre guide e consigli sul trading

Piattaforme trading online: come scegliere la migliore Come scegliere la migliore piattaforma trading online? La piattaforma è un elemento molto importante per i trader che investono online, da questa e dal modo in cui è utilizzata dipendono infatti buona parte dei guadagni che l’utente riuscirà ad ottenere. Generalmente le piattaforme si distinguono per potenza e aspetto intuitivo, ma questi non devon...
Social trading a scopo didattico Il social trading è un sistema di condivisione di informazioni relative al trading online, informazioni di investimenti che possono essere condivise purchè appartenenti ad una comunità specifica.Il sistema di condivisione ideato per la prima volta da eToro, il primo borker al mondo di social trading, che ne ha permesso la diffusione rendendo vi...
Conto Arancio: costi e servizi di trading Conto Arancio trading: la piattaforma di Ing Direct Ing Direct, attraverso Conto Arancio, mette a disposizione una interessante piattaforma di trading. E' possibile investire sui seguenti prodotti finanziari: Etf, Etf strutturati Etc (attraverso Etf Plus); tutte le azioni italiane e la maggior parte delle azioni europee (attraverso l'MTA, marcato ...
Broker Broker per forex L'accesso al mercato forex è regolato dai broker, figure ed attori principali del forex.I broker sono intermediari fra società e clienti. Consentono cioè a chi vuole negoziare di entrare in contatto con le società che offrono un conto per effettuare trading online. Conti Trading Online Un conto per trading è completamente diverso...
Trading online e fisco: quanto e come si deve pagare? Quali sono le norme da seguire nell’ambito di trading online e fisco? Sapersi orientare nella realtà fiscale italiana non è semplice, soprattutto per i broker e i trader. Cerchiamo allora di fare chiarezza, individuando le norme per conseguire una corretta gestione contabile.I profitti generati con i forex broker sono tassati nel rispetto di u...