Come si crea un piano di trading Forex?

Come costruire un piano di trading?

Imparare a scrivere un piano di trading è un operazione che necessita di molto impegno per lungo tempo. Utilizzare una buona strategia di trading permette di operare nel mercato con la consapevolezza di poter generare guadagni, anche importanti, ed evitare possibili perdite.

Pensiamo per esempio a un piano di Forex trading. Per operare nel mercato delle valute è necessario seguire uno schema semplice e non ambiguo, che indichi le specifiche della coppia di valute che si andranno a commerciare e la direzione in cui investire (oppure la direzione del trend primario). Un piano di trading efficiente deve inoltre indicare se il mercato, o la coppia in questione, è in trend o oscillante, e se può essere identificato un obiettivo di prezzo.

Quali caratteristiche deve avere un buon piano di trading?

Per implementarne l’efficienza è consigliato inserire nel piano di trading una sorta di sistema di notifica che indichi il momento più consono per entrare in commercio. È consigliato anche dare al sistema una serie di condizioni precise, al realizzarsi delle quali la voce di commercio può essere verificata. È necessario precisare che per un corretto funzionamento, un piano di Forex trading deve avere un percorso razionale, o logico, basato su un’analisi del mercato totale.

Quali indicatori è necessario usare per svolgere un’analisi di mercato? Un semplice insieme di indicatori di tendenza, come ad esempio le medie mobili, dovrebbe andare bene, a patto però che gli indicatori in questione siano impostati e possano essere utilizzati su più tempi.

piano di trading