Cosa sono gli Hedge Fund?

Hedge Fund: come funzionano? Perché investire in questo ambito finanziario?

Nel settore del trading si sente spesso parlare di Hedge Fund, particolari fondi di investimento cui viene attribuita di frequente un’accezione negativa. Sono una delle più note espressioni della finanza creativa (manovre finanziarie ritenute responsabili della crisi economica), eppure si fa spesso confusione alla loro definizione. Ma cosa sono di preciso gli Hedge Fund?

Gli Hedge Fund corrispondono a qualsiasi fondo d’investimento non convenzionale (fondo che utilizza strategie di investimento diverse dal semplice acquisto di obbligazioni, azioni e titoli di credito con lo scopo di ottenere guadagni significativi). Per questo sono indicati come strumenti di investimento alternativi contrapposti alle tradizionali forme di gestione dei risparmio, regolate da leggi che ne limitano operatività e rischi.

Come suggerisce il nome (il termine “hedge” in inglese significa “copertura”, “protezione”) questi fondi nascono con l’intento di gestire il proprio patrimonio eliminando il più possibile i rischi di mercato. Chi investe negli Hedge Fund cerca quindi di ottenere risultati positivi a prescindere dall’andamento dei mercati finanziari.

Come nascono gli Hedge Fund?

Gli Hedge Funds nascono nel 1949, quando il giornalista Alfred Winslow Jones creò un fondo privato di investimento, ricavato dalla combinazione di posizioni lunghe e corte.

La strategia applicata da Jones è quella che oggi chiameremmo “long/short equity”. I redimenti erano infatti generati assumendo posizioni long su alcuni titoli, ritenuti sottovalutati. Allo stesso tempo il fondo si finanziava con posizioni “short” su titoli sopravvalutati.

Cosa sono gli Hedge Fund oggi?

Quando si parla di Hedge Fund ci si riferisce in realtà a strumenti finanziari piuttosto comuni, l’unico elemento “straordinario” è dato dai guadagni conseguibili. L’abilità dei gestori e decenni di maturazione delle competenze tecniche di settore hanno infatti reso gli Hedge Fund particolarmente redditizi, anche in tempi di crisi.

Gli strumenti che si possono utilizzare in questo ambito finanziario sono molteplici. Tra i principali la leva finanziaria, che consente di aprire posizioni utilizzando quantità di denaro molto superiori a quelle di cui si è effettivamente in possesso. Possono inoltre essere utilizzati i derivati e lo short selling, ossia la possibilità di vendere di un bene anche quando non si è in possesso dello stesso.

In ogni caso il principio degli Hedge Fund è sempre lo stesso: ottenere guadagni e compensare le eventuali perdite con le operazioni andate a buon fine.