Guadagnare con il Forex: orientarsi nel mercato delle valute

Forex: un mercato sui generis

Apparentemente il forex è un mercato come tutti gli altri. Si guadagna attraverso il più classico dei meccanismi: il surplus. Si acquista a un prezzo basso e si vende a un prezzo alto. L’unica nota di differenziazione è data dagli asset, che non sono delle merci, non in senso stretto almeno, ma delle valute.

Eppure esistono elementi particolari che fanno del forex un mercato sui generis. In primo luogo, è aperto 24 ore su 24. La questione degli orari in verità è complicata, anche perché è bene tradare in certi periodi della giornata, e ciò svuota di significato l’opportunità di tradare h24 .

E’ un mercato sui generis, inoltre, perché è estremamente liquido. Prendiamo il caso dell’euro-dollaro. E’ la coppia più scambiata, ma è anche l’asset che muova la maggiore quantità di liquidità. Si parla di 3mila miliardi di dollari al giorno, più dell’intero debito pubblico italiano! Un altro elemento di stranezza, poi, è rappresentato dall’utilizzo frequente della leva, che in teoria è uno strumento adatto al trading dei derivati e dei Cfd.

Nonostante queste particolarità, che distinguono il mercato valutario da quello azionario, delle commodity etc., guadagnare con il forex non è impossibile, anzi. E’ sufficiente seguire alcuni pratici consigli per aumentare notevolmente le probabilità di una frequenza quanto più possibile serena e proficua.

Forex Trading: come si guadagna

Un consiglio per guadagnare con il forex che vale per tutti, esperti e meno esperti, è non eccedere con la leva. Sebbene alcuni broker consentono leve elevatissime, anche 400:1, è uno strumento che va utilizzato con parsimonia. Anche perché, se è vero che i profitti aumentano notevolmente, altrettanto notevolmente aumentano le perdite, con il rischio concreto di perdere l’intero capitale nel giro di pochi trade.

Un altro consiglio riguarda l’analisi fondamentale. In genere, un po’ per la difficoltà un po’ per l’arbitrarietà delle conclusioni che fornisce, viene trascurata in favore dell’analisi tecnica. Nel caso del forex però l’analisi fondamentale assume una importanza strategica elevatissima. Questo perché le valute, più di molti altri asset, risentono di ciò che accade al di fuori del mercato, dunque capire in anticipo gli effetti di questa o quella conferenza, di questa o quella dichiarazione, pone in essere un vantaggio competitivo nei confronti dei concorrenti non da poco.

Ovviamente va praticata anche tanta analisi tecnica. Gli indicatori più adatti al forex sono quelli che consentono di stabilire in modo efficace lo stop loss e quelli a base di medie mobili, che danno un’idea spesso molto vicina alla realtà della forza di un trend. Per il resto, valgono i consigli classici: tradare sempre con una solida strategia alle spalle, praticare il money management, gestire le emozioni etc.

Altre guide e consigli sul trading

Forex, come investire? Da dove partire? Forex, quali sono i passaggi da seguire per diventare trader Il Forex è il mercato nel quale si concentra la maggior parte degli investimenti dei trader. Uno dei vantaggi è costituito dalla semplicità con cui è possibile eseguire i propri ordini. Vediamo quindi quali sono i passaggi da seguire per essere subito operativi. Prima di entrare nel meri...
Investire su Forex: cosa devi sapere Investire sul Forex: la formazione prima di tutto Il Forex attrae i grandi investitori così come la gente comune. Questi ultimi possono accedere a un mercato altrimenti ostico grazie all’impegno dei broker, determinati a offrire un’interfaccia semplice e una formazione completa (sebbene non sia una prerogativa di tutti). Proprio la formazione è l’...
Analisi tecnica forex: come si utilizza, a cosa serve Forex: a cosa serve l’analisi tecnica Investire nel mercato forex, come qualsiasi altro tipo di trading, è un’attività che richiede un certo impegno, un buon livello di preparazione e tanto studio. Nonostante le accuse dei detrattori, non c’è niente di più lontano dal gioco d’azzardo. Anche perché il trading delle valute si appoggia a una pratica ...
Broker forex: come scegliere il migliore? Broker Forex affidabili: come individuarli Chi intende fare trading sul mercato forex ha bisogno del supporto di un broker, ovvero un operatore finanziario che si occupi di inserire sul mercato gli ordini richiesti dal trader. Il broker, in sostanza, è l’ente incaricato di prendere le richieste di acquisto e vendita dell’investitore e di eseguirle...
Guida Forex: da dove partire per guadagnare Forex trader: come funzione Il trading online è sulla bocca di tutti. Merito delle opportunità sancite dalle nuove tecnologie, che hanno reso questa attività accessibile potenzialmente a tutti, e alla grande pressione pubblicitaria esercitata dai broker. Guai però a iniziare a cuor leggero. E' necessario conoscere molto bene il funzionamento del f...
Guadagnare con il forex