Mercato Forex: chi vi partecipa?

Mercato Forex: chi sono i soggetti che vi prendono parte? A quali categorie appartengono?

Il mercato Forex è una realtà internazionale e non ha quindi quotazioni in borsa. In termini concerti questa sua natura implica un mercato decentralizzato. Sono così eliminati gli oneri di scambio e liquidazione. Ma chi partecipa a questo mercato?

Al Forex partecipano numerosi soggetti che operano le negoziazioni tra loro. I partecipanti afferiscono a due categorie: il mercato interbancario e il mercato al dettaglio. Cerchiamo di comprenderne meglio le caratteristiche.

Mercato Forex funziona: il mercato interbancario

Il mercato interbancario riguarda le transazioni che si determinano tra le banche centrali, le banche commerciali e le istituzioni finanziarie. Le banche centrali nazionali, quali la Federal Reserve e la Banca Centrale Europea, operano un ruolo cruciale in ambito Forex.

Essendo autorità monetarie, queste si occupano di conseguire stabilità di prezzo e crescita economica. Perché ciò si realizzi le banche centrali gestiscono la fornitura di denaro nell’economia, andando a tracciare tassi di interesse e requisiti di riserva.

Queste istituzioni centrali sono incaricate anche dello scambio di valute estere in un Paese, e di gestire le riserve capaci di influenzare le condizioni di mercato e i tassi di cambio. Oltre alle banche centrali all’interno della categoria del mercato interbancario figurano:

  • banche commerciali: si occupano di erogare liquidità al mercato Forex sulla scorta del volume di trading. Una parte delle negoziazioni è rappresentata dalle conversioni delle valute estere, compiute per conto dei clienti. Altre operazioni sono realizzate dalle trading desk proprietarie della banca con finalità speculativa.
  • istituzioni finanziarie: sfruttano il mercato delle valute estere come parte delle loro obbligazioni alla ricerca delle opportunità di investimento più interessanti per i clienti.

Mercato Forex tempo reale: il mercato al dettaglio

L’altra categoria di partecipanti fa riferimento al mercato al dettaglio. Questo definisce le transazioni compiute da piccoli speculatori e investitori. Transazioni che si sono realizzate mediante i broker Forex che intervengono in quanto mediatori tra il mercato al dettaglio e il mercato interbancario. A sua volta il mercato al dettaglio è composto da fondi speculativi, enti o corporazioni, individui.

  • fondi speculativi (conosciuti anche come hedge): i fondi speculativi non sono altro che fondi di investimento che hanno come finalità la speculazione su diverse classi di risorse sfruttando la leva. I macro fondi speculativi vanno alla ricerca delle possibilità di trading nel mercato Forex.
  • enti o corporazioni: sono le compagnie coinvolte nelle attività di import/export con equivalenti stranieri. Il loro ambito di interesse primario prevede l’acquisto e la vendita di valute estere in cambio di beni.
mercato forex