Miglior broker forex: come sceglierlo? Per quali trader?

Miglior broker forex 2015: non è semplice scegliere

L’offerta di broker è immensa. Scegliere il miglior broker forex, quindi, non è affatto facile. A incidere sulla difficoltà è anche il fatto che molto dipende dalle caratteristiche del trader, sicché un broker può andare bene per investitore e non andare affatto bene per un altro. Fermo restando che i requisiti minimi valgono per tutti, soprattutto quelli che hanno a che fare con la credibilità: qualità dell’assistenza e possesso di una licenza adeguata (meglio se l’ente erogatore è la Cysec o l’FCA, per l’Italia è la Consob).

Ecco l’identikit del miglior broker forex per le tre tipologie di trader più frequenti.

Miglior broker forex per scalping e per ogni tipo di trader

Il trader inesperto. Quando si è alle prime armi, le risorse indispensabili sono due: capitale e informazioni. Per ottemperare al primo problema, è necessario quindi un broker che metta a disposizione una leva alta, sebbene – è sempre bene ricordarlo – questo strumento sia molto rischioso. Da questo punto di vista, il broker più adeguato è XM, che offre una leva di 1:888. Molto attrezzati sono anche iForex (1:400) e Plus500 (1:200).

Per quanto concerne il secondo problema, ossia il fabbisogno di informazioni, è più utile prendere in considerazione i broker che offrono la quantità (e la qualità) di segnali più elevata. In questo campo a farla da padrone sono Markets.com ed eToro. In particolare quest’ultimo, offe ai trader l’esperienza degli esperti, attraverso piattaforme di social che hanno lo scopo di diffondere conoscenze e competenze.

Il trader esperto. Le esigenze per il trader esperto sono determinate dalla necessità di produrre analisi tecnica “di prima mano” profonda e puntuale. In questo caso, la scelta deve vertere su broker in grado di offrire una quantità più che sufficiente di indicatori. Consigliato su questo fronte è Fx Empire. Una possibilità che gli esperti possono sfruttare, poi, è operare nel mercato diretto. Per farlo, è necessario scegliere un broker ECN (quindi non Market Mover). In questo senso, il miglior broker forex è Direct Fx. Anche se, va detto, all’interno di questa categoria tutti i broker tendono ad assomigliarsi, almeno per qualità e prestazioni.

Il trader audace. Il trader audace è chi utilizza tecniche borderline, come lo Scalping. La difficoltà più grande risiede nel fatto che la maggior parte dei broker odiano lo Scalping e penalizzano chi ne fa un uso intensivo o anche solo sporadico. Dunque, occorre innanzitutto scegliere un broker che non penalizzi, in secondo luogo uno che abbia uno spread molto basso. Sono molto indicati XM e Pepperstone, che impongono uno spread molto basso: o,1 pip.

Altre guide e consigli sul trading

Clarisbanca: cosa offre per il trading? Clarisbanca trading: le possibilità di Veneto Banca Veneto Banca non è certamente uno degli istituti finanziari più grande del nostro Paese ma è stata capace di ritagliarsi un suo spazio su un fronte "collaterale", quello del trading. E' infatti attiva la piattaforma di trading Clarisbanca, che prende il nome dal servizio online proposto da Veneto...
TopOption opinioni: broker di opzioni binarie TopOption opinioni, di che tipo di broker si tratta La scelta del broker è una delle più delicate per chi fa trading online. sono tanti i fattori da valutare, dall’affidabilità alle commissioni, passando per l’assistenza e i trade. In questo nostro nuovo approfondimento tratteremo la questione TopOption opinioni, cercando di capire se si tratta di...
Broker online: quali sono i migliori e cosa offrono? Broker: una questione di qualità e sicurezza Propedeutico all’attività del trading è la scelta di un buon broker online. Una decisione cruciale, dal momento che un pessimo broker può compromettere i profitti. Scegliere è facile se si conoscono i criteri che fanno di un intermediario un buon intermediario. Ecco quali sono:Credibilità. Questa n...
Clarisbanca mobile banking Clarisbanca: il servizio di mobile banking Attualmente smartphone e tablet stanno avendo la meglio sul pc. I device mobili, infatti, sono protagonisti di una irrefrenabile ascesa. Complice la portabilità e il progresso tecnologico, buona parte delle azioni che un tempo si compivano per mezzo del laptop, oggi possono essere realizzare dal cellulare...
Bonus broker: il metodo di XM Broker con bonus: l'idea di XM L'elemento bonus è ormai diffusissimo. Rappresenta, infatti, una formidabile arma di promozione, e non c’è dunque broker che non offra un "contributo". Tralasciando le malelingue che vorrebbero i bonus come una truffa a scopo pubblicitario, c'è chi è riuscito a distinguersi dalla massa e a proporre un sistema di bonu...