Quali sono i pattern di inversione più importanti?

Pattern di inversione forex: perché sono importanti

Frequentare con profitto il forex vuol dire essenzialmente una cosa: intuire con giusto anticipo il movimento del mercato e agire di conseguenza. Il trader studia il presente per capire cosa riserva il futuro. A seconda della portata dello sguardo, poi, si parla di forex a breve termine (fino allo scalping) o di forex a lungo termine (swing).

Quando un trader analizza il mercato, sceglie fondamentalmente tre approcci. Questi possono essere esclusivi l’un l’altro oppure, essere utilizzati tutti e tre assieme. Quello riconosciuto universalmente come il più affidabile, perché lascia poco spazio all’interpretazione personale, è l’approccio dell’analisi tecnica.

Il principio dell’analisi tecnica è fondamentalmente uno: studiare i grafici, perché è lì che ci sono tutte le informazioni necessarie per comprendere l’andamento del mercato. Da questo di vista, assumono una grande importanza i pattern, o figure. Questi sono dei “modelli di comportamento” che vengono seguiti dai prezzi. Ognuno di questi modelli, fornisce un segnale. Tra i segnali più importanti ci sono quelli di inversione.

I pattern che annunciano che il prezzo sta per invertire la rotta vengono chiamati pattern di inversione. Ce ne sono un certo numero. Di seguito, una panoramica su quelli più importanti, con un focus particolare circa la natura del segnale che forniscono.

Pattern di inversione trend: una piccola guida

Fidarsi dei pattern di inversione vuol dire dare per scontato che uno dei dogmi dell’analisi tecnica (che funge da base ideologica per i discorsi sui pattern in generale) sia vero. Si parla del dogma della ciclicità del mercato.

Il concetto stesso di modello presuppone un qualcosa di ciclico, quindi il legame tra la ciclicità e l’efficacia dei pattern è molto intuitiva. I prezzi tendono a ripetere gli andamenti, tengono a comportarsi “nello stesso modo di sempre”. Occorre dunque comprendere in che punto del ciclo si è.

Ad ogni modo, ecco i pattern di inversione:

  • Breakout di inversione. Accade quando un prezzo sfonda un livello di supporto (in caso di trend negativo) o di resistenza (in caso di trend positivo). Il breakout si ha quando il prezzo oltrepassa il livello e poi torna sui suoi passi.
  • Croce della morte. Accade quando una media mobile veloce incrocia e si pone al di sotto della media mobile lenta. E’ tra i segnali più forti.
  • Hammer. Graficamente, sembra un martello ma è semplicemente una candela dal corpo corto e con una shadow lunga (l’altra è assente). Si tratta della upper shadow quando il trend è negativo e down shadow se il trend è positivo.
  • Dojistar. Anche questa è una candela. Le shadow sono presenti e spesso lunghe, il corpo è assente. E’ segnale di inversione quando segue una candela con un corpo abbastanza pronunciato.