Trader professionista: tecniche di lavoro e guadagni

Cosa significa diventare trader?

Da alcuni anni il trading online è un diventato un mito che abbaglia grandi e piccini, nella convinzione di poter diventare trader professionista e guadagnare somme importanti nel giro di poco tempo. Ovviamente non è così che succede. Per diventare trader professionisti è necessario formarsi in un modo adeguato e fare molta esperienza sul campo.

Come lavora un trader professionista?

In generale l’obiettivo del trading online è quello di vendere un bene ad un prezzo superiore di quello d’acquisto. Se ad esempio si acquista un barile di Brent per 70$ e lo si rivende a 80$, si è ottenuto un guadagno di 10$. Ovviamente il trader professionista mira sempre a realizzare il miglior guadagno possibile, ma non sempre questo è possibile.

La speculazione in borsa è un’attività che richiede molta attenzione e per garantirsi un guadagno è necessario, oltre ad applicare una strategia di lavoro vincente e a conoscere i fondamenti del trading, monitorare in modo puntuale l’andamento del mercato.

Trader on line: guadagni e tasse

Ottenere dei grossi guadagni con il trading è possibile, ma non certo immediato. Un trader riesce a guadagnare in media 5000 euro al mese, solo dopo essere entrato nelle logiche del mercato. I guadagni tuttavia non sono netti, dato che lo Stato Italiano tassa al 26% le plusvalenze (guadagni).

Su un profitto netto di 5000 euro, 1300 euro sono di tasse, mentre 3700 restano al trader. Per quanti intendano fare investimenti e ottenere guadagni superiori alla soglia dei 5000 euro mensili, è consigliabile affidarsi alla consulenza di un commercialista, per vagliare dei percorsi di ottimizzazione fiscale.

Altre guide e consigli sul trading

Metodo overlap trading Cos’è il metodo overlap trading? Da quando vengono trattati gli strumenti finanziari, le grandi società quotate in Borsa hanno cercato dei modi per sottrarre soldi ai piccoli investitori. Una delle tecniche più famose è quella di sfruttare l’impennata d’apertura.In pratica si apre il titolo con un grosso ordine di acquisto o di vendita e appen...
Trading part time: come mettere a punto una strategia? Quali sono le difficoltà di essere un trader part time? Benché siano in aumento i traders che si dedicano al trading in azioni, ETF, opzioni, futures e forex a tempo pieno, l’attività part time nella speculazione finanziaria rimane la più diffusa. Nonostante il trading sia per molti solo un’attività part time, è necessario affrontarlo con la stess...
Trading ETF: di cosa si tratta? Cosa vuol dire fare trading EFT? Gli Exchange-Traded Funds (ETF) sono una particolare categoria di fondi d'investimento mobiliari aperti a gestione passiva, che mirano a replicare un determinato indice di mercato. L’indice in questione può essere: azionario, geografico, obbligazionario o settoriale.Nati una decina di anni fa negli USA, gli EFT...
Trading con Excel: come interpretare il mercato? Trading con Excel per valutare l’andamento di un titolo A differenza dei broker, il trader finanziario si occupa di compravendita di strumenti finanziari ma esercita la sua professione in maniera autonoma, non svolgendo la funzione di intermediario per conto di clienti. Una delle pratiche che caratterizzano l’operato del trader è lo Scalping, ovve...
Introduzione al trading intraday: Quali tecniche applicare? Cos’è il trading intraday? Il trading intraday consiste nell'aprire e chiudere più posizioni, comprando e vendendo prodotti finanziari, in un solo giorno. Generalmente i trader intraday cercano di approfittare delle variazioni veloci dei prezzi, anche se spesso queste sono molto piccole o di breve durata.Per operare al meglio nel trading intra...
trader professionista