Trading binario funziona: ecco come operare

Il trading binario funziona: come operare con le opzioni binarie

Il trading binario si basa sull’acquisto delle opzioni binarie, contratti finanziari che consentono di guadagnare prevedendo l’andamento di un determinato asset. Fare trading binario non significa quindi acquistare un titolo, ma un sottostante che dà diritto ad un guadagno prefissato in caso il pronostico del trader sia esatto.

Al contrario delle azioni tradizionali, le opzioni binarie permettono di ottenere un guadagno anche se l’asset legato al contratto perde di valore, dato che la vincita non è legata direttamente all’andamento dell’asset, ma alla previsione che si è fatta su di esso.

Come fare trading binario? Per iniziare a fare trading sulle opzioni binarie è necessario innanzitutto registrarsi ad un broker ed effettuare un deposito minimo, in questo modo si potrà sia operare sul mercato, che fare trading con un conto demo.

In generale se si è alle prime armi è consigliabile iniziare con il trading demo, che permette di operare sui mercati con soldi virtuali. Così facendo il trader ha la possibilità di fare pratica sui mercati reali, senza rischiare di perdere il proprio denaro. Generalmente i broker mettono a disposizione dei propri clienti anche materiale informativo e strumenti per l’analisi dei mercati.

Trading binario come funziona: quali i passi da compiere

Ma in cosa consiste il trading binario? Per prima cosa bisogna individuare l’asset su cui si intende operare e monitorare il suo andamento per formulare un pronostico. A questo punto il trader sceglie il tipo di opzione binaria da utilizzare. Le tipologie fondamentali di opzioni binarie sono tre: Call/Put, One Touch e Range.

Le opzioni Call/Put, anche dette o Alto/Basso, sono quelle in cui il trader deve prevedere se l’asset scelto aumenterà o diminuirà rispetto al prezzo iniziale, ad una scadenza prefissata.

Operando con le opzioni One Touch bisogna invece prevedere se l’asset scelto toccherà o meno un determinato prezzo stabilito dal broker, sempre entro una data scadenza.

Le Range (o intervallo) invece prevedono che il trader indovini se il prezzo del titolo sarà contenuto all’interno di un intervallo di prezzo definito dal broker entro una scadenza, prefissata anch’essa dal broker.

Decisa la tipologia si deve poi definire la scadenza dell’opzione che potrà essere di breve (10, 5, 2 minuti o 60 secondi), media (qualche ora) o di lunga durata (qualche giorno). A questo punto il trader acquista l’opzione e aspetta che arrivi alla scadenza, per controllare se lo scenario previsti si è effettivamente verificato. In caso di esito positivo, si otterrà la vincita prefissata, mentre in caso contrario si perderà la somma puntata.

Trading binario funziona: quali broker scegliere

Un fattore fondamentale quando si opera con il trading binario è la scelta del broker. Questo deve infatti offrire strumenti di trading efficaci e semplici da usare e garantire professionalità, tramite le apposite certificazioni. Per quanto riguarda la regolamentazione dei broker, l’organo italiano di vigilanza dei mercati finanziari è la Consob, e per essere sicuri di operare con un broker serio è bene fare riferimento a queste certificazioni.

Di recente infatti la Consob ha riconosciuto il trading su opzioni binarie, per le quali fino a poco tempo fa non esisteva alcun tipo di regolamentazione. Allo stesso modo è possibile operare in sicurezza con broker in possesso di licenze erogate dagli organi di vigilanza dei vari stati europei.

Altre guide e consigli sul trading

Opzioni binarie opinioni Opzioni binarie opinioni: cosa sono e come funzionano Sono la forma di trading più diffusa, merito della loro semplicità e degli interessanti margini di profitto, che di solito si attestano intorno al 75% del capitale investito, ma funzionano davvero? Cosa sono quindi le opzioni binarie? Quali sono i rischi e i vantaggi associati? Scopriamolo insi...
trading binario funziona