Trading tecniche: qualche consiglio per il Forex

Trading Forex tecniche

Trading tecniche: quali sono le più efficaci? Il nemico più pericoloso per ogni trader è l’improvvisazione. Sebbene alcuni messaggi pubblicitari suggeriscano una certa facilità nel produrre profitti. E’ bene, prima di intraprendere la difficile carriera dell’investitore, formare un bagaglio di nozioni, tecniche e approcci tali orientare con successo il trader nel momento in cui impegna il suo capitale.

Le trading tecniche sono numerose e coinvolgono vari aspetti, anche di natura complessa. Prima di tutto, però, è consigliabile comprendere l’importanza di alcune buone abitudini. Ecco qualche consiglio utile.

Tecniche trading Forex

Usare lo stop loss e il take profit. Sebbene in alcuni tipi di trading questa opportunità non sia prevista, nel forex è in grado realmente di dare una mano ai trader e impedire vere e proprie emorragie di capitale.

Si tratta, molto banalmente, di una barriera impostata dallo stesso trader, una soglia di prezzo oltre la quale non è possibile spendere. E’ l’elemento base di molto trading system, in quando favorisce un approccio “automatizzato”.

Evitare di andare contro il trend. Alcuni trader, è vero, agiscono in netta opposizione al trend. Ciò è remunerativo solo in specifiche situazioni, e anche in questo è assai pericoloso. Per i primi tempi, dunque, è bene non compiere questo passo.

Dare più importanza ai grafici rispetto alle news. Le notizie, per quanto facili da leggere, vanno interprete. I grafici, invece, non mentono né possono farlo. Sono fatti di numeri, evidenze tecniche, quindi mettono al riparo – se utilizzati correttamente – da ogni errore individuale.

Evitare di aprire posizioni vicine temporalmente a eventi importanti. La dichiarazione di un governatore della banca centrale, un annuncio decisivo o una conferenza stampa ricca di novità rappresentano momenti in cui, non si è davvero esperti, è difficile tradare. E’ frequente che il mercato reagisca, almeno nei primi momenti, con irrazionalità, mandando a monte qualsiasi previsione.

Praticare il money management. Il consiglio migliore, adottato dai trader esperti e meno esperti, è non investire mai più del 2% del capitale totale in un singolo trade. Ovviamente, si tratta solo del primo mattoncino del money management, che è una disciplina complessa e ricca di spunti.

Diffidare dalle leve alte. E’ molto allettante l’idea di guadagnare molto investendo poco. Le leve tuttavia sono pericolose perché ad aumentare sono anche le eventuali perdite. Il consiglio, quindi, è trascurare per i primi tempi e, successivamente, quando ormai si è maturata un po’ di esperienza, non andare mai oltre la 1:50.

Infine, un consiglio valevole per tutti: mai smettere di studiare. Le trading tecniche rappresentano un argomento in continuo divenire, dunque necessitano di aggiornamento costante, di impegno anche dal punto di vista intellettuale e formativo.

Trading tecniche