Recensione 24Option

24Option: l’offerta

24Option è uno dei broker più famosi per tradare con le opzioni binarie. Una fama meritata? E’ giustificata dal livello di qualità dell’offerta? Per poter rispondere a queste domande, e quindi produrre una recensione 24Option, è necessario analizzare l’offerta.

Tipologie di opzioni binarie. L’offerta è in questo senso più che completa. E’ possibile investire nelle opzioni binarie classiche (sopra/sotto, alto/basso), ma anche in quelle one touch e nelle intervallo. È poi a disposizione dei trader una vasta gamma di scadenze, compresa quella a 60 secondi, ideale per chi ha un approccio scalping.

Rendimenti. Anche questo aspetto è positivo in 24Option. I rendimenti si attestano ll’89%, mentre i rimborsi sono del 15%. In genere gli altri broker faticano ad andare oltre l’85% di rendimento e il 10% di rimborso.

Conti. Oltre a un conto demo, sono disponibili quattro diversi conti. La differenza sta nella soglia di ingresso (cambia l’entità del deposito minimo) e negli extra. Il conto standard consente di accedere con 250 dollari e offre un rendimento medio dell’89%. Il conto gold presenta un rendimento extra del 2% e un prelievo gratis al mese, quello platinum invece un extra rendimento del 4% e prelievi gratis illimitati. Infine, il conto diamond mette a disposizione un extra del 6%.

Il capitolo “sottostanti” è estremamente vario, ed è uno dei principali responsabili di una recensione 24Option positiva. Si può scegliere tra coppie di valute, indici, materie prime e azioni. Si contano almeno 100 sottostanti attivi.

24 Option: i pro e i contro

Uno dei punti di forza di 24Option è rappresentato dall’offerta, che come abbiamo visto è molto ampia, ma anche dagli alti rendimenti. L’assistenza è all’altezza: attiva 24 ore su 24, raggiungile per chat, email e telefono. L’utente ha modo di usufruire inoltre di diversi numeri verdi (gratuiti).

Una parola va spesa anche sulla piattaforma di trading, che è interna e quindi comunica molto bene con il broker (aspetto di indubbia rilevanza per l’investitore). Allo steso modo è impossibile ignorare la questione “contest”. 24Option, infatti, organizza periodicamente delle “sfide di trading”, dei veri e propri tornei con premi in palio, in genere molto ricchi.

Tra i pro rientra anche il supporto lingue, che comprende ben 18 idiomi.

E gli svantaggi? Ce ne sono molto pochi. Anzi, uno (anche se piuttosto grosso). Rispetto ad altri broker di opzioni binarie, infatti, 24Option impone un deposito iniziale consistente, che sicuramente impedisce l’accesso a una determinata tipologia di pubblico. Non si può scendere, infatti, al di sotto dei 250 dollari.

Recensione 24option